Nomine, premi, riconoscimenti precedenti

 
- Il 6 luglio 2011, a Napoli, l'articolo "Struttura economica, identità territoriale e crescita nei sistemi locali del Mezzogiorno", scritto da Paolo Veneri e Andrea Cirilli, è risultato primo classificato al Premio "Rassegna Economica", organizzato dall'Istituto Studi e Ricerche per il Mezzogiorno per saggi di economia sui temi dello sviluppo economico del Sud Italia. Paolo Veneri e Andrea Cirilli hanno entrambi conseguito il Dottorato in Economia Politica presso la nostra Facoltà e Paolo Veneri, ad oggi, è assegnista (presso questo Dipartimento).
 
- Paolo Veneri è risultato vincitore del "2011 Early Career Award", premio organizzato dalla Regional Studies Association (RSA) per il paper "Urban polycentricity and the costs of commuting: evidence from Italian metropolitan areas", Growth and Change, Vol. 41(3), pp. 403-429. La premiazione avverrà a Londra in ottobre.
 
- Il paper Bank Size or Distance: What Hampers Innovation Adoption by SMEs? di P. Alessandrini, A.F. Presbitero e A. Zazzaro ultimamente si è posizionato nella Top Ten dei download della sezione BHNP (History of Industry Development) di SSRN. Al 27.02.2011 il lavoro è stato scaricato 149 volte.
La Top Ten viene aggiornata giornalmente.
 
- Il 15 ottobre 2010, Fabio Tramontana, che ha conseguito il Dottorato in Economia Politica presso la nostra Facoltà, ha vinto il Premio SIE 2010 assegnato dalla Società Italiana degli Economisti alla migliore tesi di dottorato di ricerca. Supervisori della tesi dal titolo "Forms of Bounded Rationality in Economic Theory" sono stati il professore Mauro Gallegati e il dottore Ahmad K. Naimzada (Università di Milano-Bicocca).
   
- L'articolo "Entrepreneur's rick attitude, new product introduction and firm growth. Evidence from survey data" scritto da Marco Cucculelli e Barbara Ermini è stato insignito del premio Best Paper Awards alla Annual Global Conference on Entrepreneurship and Technology Innovation (AGCETI) tenutasi a Kanpur (India) nei giorni 16-18 gennaio 2010.
 
- REPEC (Research Papers in Economics) "is a decentralized database of working papers, journal articles and software components. All RePEc material is freely available" (frasi tratte dal sito http://repec.org/). Alla data del 9 gennaio 2010 in REPEC ci sono quasi 23000 autori registrati, di cui circa 1700 italiani (per avere un'idea della consistenza, si consideri che i soci della SIE, la Società Italiani degli Economisti, sono circa 850) e più o meno 4600 istituzioni. Il Dipartimento di Economia di Ancona è registrato in REPEC, e la sua posizione nel ranking mondiale è 503esimo sulle 4600 sopra citate (top 11%).
 
- L'11 dicembre 2009, Paolo Veneri, che ha conseguito il Dottorato in Economia Politica presso la nostra Facoltà, ha vinto il premio Vinci per la miglior tesi di dottorato nel campo delle Scienze Economiche con una tesi dal titolo "Policentrismo urbano e costi sociali della mobilità nelle aree metropolitane italiane", con supervisore il prof. Antonio Calafati.
 
- Il 29 novembre 2009, i professori Pietro Alessandrini e Michele Fratianni hanno conseguito il Premio Internazionale S. Margherita Ligure per l'Economia "Gozzo d'Argento", sezione "Miglior articolo economico", per l'articolo "Se va bene a Pechino, va bene a tutti", un contributo assai rigoroso e articolato ad una importante proposta che prevede la sostituzione di una moneta sovranazionale al dollaro, come valuta di riferimento mondiale. La giuria che ha assegnato il premio, di cui è presidente il professor Amedeo Amato, economista dell'Università di Genova e direttore dell'Istituto di Economia Internazionale, annovera personalità di spicco quali Giulio Anselmi, presidente ANSA, Ferruccio de Bortoli, direttore de Il Corriere della Sera, Osvaldo de Paolini, direttore di Milano Finanza, Giampaolo Galli, economista e direttore generale di Confindustria, Massimo Giannini, direttore di Affari&Finanza de La Repubblica, Umberto La Rocca, direttore de Il Secolo XIX, Gianni Riotta, direttore de Il Sole24Ore, Paolo Savona, presidente di Unicredit Banca di Roma, già Ministro dell'Industria.
 
- Il 31 agosto 2009, Giulia Listorti, che ha conseguito il Dottorato in Economia Politica presso la nostra Facoltà, ha vinto il premio SIDEA per la miglior tesi di dottorato in Economia e Politica Agraria con una tesi dal titolo "Testing International price transmission under policy intervention. An application to the soft wheat market", con supervisore il Dott. Roberto Esposti.
   
- L'articolo 'Multivariate GARCH models and the Black-Litterman approach for tracking error constrained portfolios: an empirical analysis' scritto da Giulio Palomba è stato proclamato Best Paper of 2008 tra quelli pubblicati nella rivista Global Business and Economics Review nell'anno di riferimento.

Nomine, premi, riconoscimenti dell'anno in corso