Terza missione

Attività 2015
 
 
Gli ebrei e le Marche: ricerche, prospettive, didattica
Referenti: Luca Andreoni
Sede: Ancona
Presentazione del fascicolo n. 3/2014 della rivista “Marca/Marche”, in qualità di co-curatore (con Marco Moroni) della sezione monografica dal titolo “Gli ebrei e le Marche: ricerche, prospettive, didattica”
categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.);
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani
 
La memoria non è solo un minuto di silenzio. Riflessioni e testimonianze sulla Shoah
Referenti: Luca Andreoni
Sede: Ancona
Intervento, su invito, sulla storia degli ebrei di Ancona, svolto nell’ambito della serata svoltasi al teatro delle Muse di Ancona e seguita in diretta nazionale su Radio Rai 3 per il Giorno della Memoria.
categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.);
  • organizzazione di concerti, mostre, esposizioni e altri eventi di pubblica utilità aperti alla comunità;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani;
  • partecipazioni dello staff docente a trasmissioni radiotelevisive a livello nazionale o internazionale
 
L’immigrazione straniera in Italia oggi. Migranti economici e rifugiati
Referenti: Giulia Bettin
Sede: Rimini
Relazione presentata al Convegno “Etica medica e immigrazione”, organizzato nell’ambito del IV Corso di alta specializzazione di etica medica dell’Ordine dei Medici chirurghi e odontoiatri di Rimini.
categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.);
  • iniziative di tutela della salute (ad es. giornate informative e di prevenzione)
 
VIII Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate
Referenti: Roberto Giulianelli
Sede: Ancona
Intervento programmato in occasione del pubblico dibattito organizzato da Italia Nostra al fine di potenziare la linea ferroviaria Civitanova-Macerata-Fabriano-Pergola e verificare la sostenibilità economica di altri progetti di trasporto su rotaia, come per esempio la Fano-Urbino, la Porto S. Giorgio-Fermo-Amandola e la Ferrovia dei due mari di Ascoli Piceno
categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.)
 
24 maggio 1915: l’Italia entra in guerra
Referenti: Roberto Giulianelli
Sede: Ancona
Relazione presentata alla conferenza “24 Maggio 1915: l’Italia entra in guerra”, organizzata dalla Prefettura di Ancona, dal Comando Militare Esercito “Marche” e dall'Università Politecnica delle Marche nel quadro delle commemorazioni per il centenario dell’ingresso italiano nel primo conflitto mondiale
categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.)
 
Economia di guerra. La Mobilitazione industriale in Italia e nelle Marche
Referenti: Roberto Giulianelli
Sede: Senigallia
Relazione presentata all’Istituto tecnico economico e tecnologico “E.F. Corinaldesi” di Senigallia, nell’ambito del ciclo di incontri “Aspetti e metodi della storia contemporanea: insegnare con le fonti”, organizzato dall’Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche come corso di aggiornamento per i docenti di scuola media superiore della provincia di Ancona
categorie di public engagement:
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori
 
Innovazione nella Pubblica amministrazione: tecnologie, riforme e obiettivi
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: Senigallia
Relazione al convegno “Innovazione nella Pubblica amministrazione: tecnologie, riforme e obiettivi”, di cui Nicola Matteucci ha curato anche l’organizzazione in collaborazione con ANCI Marche e Comune di Senigallia. L’iniziativa ha ospitato momenti di approfondimento e di riflessione operativa con i rappresentanti e addetti dei Comuni aderenti all’ANCI Marche, gli operatori del settore e i practioners, anche in vista della creazione di una rete di contatti e iniziative per la digitalizzazione della Pubblica amministrazione regionale e locale e la partecipazione a progetti di ricerca e di investimento di comune interesse
categorie di public engagement:
  • partecipazione a comitati per la definizione di standard e norme tecniche;
  • partecipazione alla formulazione di programmi di pubblico interesse (policy-making)
 
Slotmob
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: Macerata
Relazione su “Slotmob (per una economia felice)”, all’incontro organizzato al Teatro Lauro Rossi con le classi delle Scuole medie superiori della provincia di Macerata, nell’ambito della seconda edizione dell’evento di formazione alla prevenzione delle dipendenze patologiche del gioco d’azzardo. Si tratta di un progetto di formazione di lungo periodo, articolato su più giorni e tipo di eventi, che ha coinvolto studenti, operatori sanitari e sociali, professionisti delle dipendenze, amministratori, docenti ed esperti. L’evento è stato organizzato dal Dipartimento Dipendenze patologiche Area vasta 3, in collaborazione con vari enti e istituzioni della città di Macerata e delle Marche
categorie di public engagement:
  • iniziative di tutela della salute (ad es. giornate informative e di prevenzione);
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani; iniziative di democrazia partecipativa (ad es. consensus conferences, citizen panel)
 
Vite in gioco
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: Macerata
Presentazione, presso la Biblioteca comunale di Macerata, del libro "Vite in gioco", insieme all’autore (Carlo Cefaloni) e ai rappresentanti del Dipartimento Dipendenze patologiche dell’Area vasta 3 e di varie organizzazioni del Terzo settore che si occupano di prevenzione della dipendenza patologica da gioco di azzardo. Questa iniziativa si inquadra nella seconda edizione dell’evento di formazione alla prevenzione delle dipendenze patologiche del gioco d’azzardo, articolato su più giorni e tipo di eventi, che ha coinvolto studenti, operatori sanitari e sociali, professionisti delle dipendenze, amministratori, docenti ed esperti
categorie di public engagement:
  • iniziative di tutela della salute (es. giornate informative e di prevenzione);
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani;
  • iniziative di democrazia partecipativa (ad es. consensus conferences, citizen panel)
 
Slotmob
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: Ancona
Serie di incontri preparatori, tenuti presso l’Informagiovani di Ancona e finalizzati alla organizzazione dell’iniziativa “Slotmob”, in collaborazione con il Dipartimento Dipendenze patologiche dell’Area vasta 2 e il patrocinio di ASUR, Comune di Ancona e Regione Marche. L’iniziativa ha coinvolto classi di studenti di scuola media superiore
categorie di public engagement:
  • iniziative di tutela della salute (ad es. giornate informative e di prevenzione);
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani;
  • iniziative di democrazia partecipativa (es. consensus conferences, citizen panel)
 
Gioco d’azzardo patologico – GAP: dalla Neurobiologia Sperimentale alla Clinica
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: Camerino
Relazione al convegno “Gioco d’azzardo patologico – GAP: dalla Neurobiologia Sperimentale alla Clinica”, promosso dall’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche al Palazzo Ducale di Camerino, nell’ambito di un progetto di ricerca nazionale finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La collaborazione si è estesa alla fase organizzativa dell’iniziativa e all’attiva partecipazione alle sessioni di dibattito e alla tavola rotonda aperta con gli operatori del settore e la società civile (medici, psicologi-psichiatri e operatori sociali di ONG e associazioni)
categorie di public engagement:
  • iniziative di tutela della salute (ad es. giornate informative e di prevenzione);
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani;
  • iniziative di democrazia partecipativa (ad es. consensus conferences, citizen panel)
 
I limiti dell’attuale modello di sviluppo economico e la risposta dell’economia civile
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: San Severino Marche
L’iniziativa è stata sviluppata attraverso tre relazioni-lezioni su “I limiti dell’attuale modello di sviluppo economico e la risposta dell’economia civile” e vi hanno preso parte tre gruppi di studenti di scuola elementare e media inferiore dell’Istituto comprensivo P. Tacchi Venturi. Il progetto educativo scolastico in cui l’incontro si è inserito, organizzato dallo stesso Istituto e dalla locale Caritas, prevedeva un percorso di riflessione su temi di educazione civica, come il consumo responsabile (risparmio di risorse, riciclaggio rifiuti ecc.) e una educazione di base ai temi dello sviluppo economico tra paesi coesivo, solidale e eco-sostenibile
categorie di public engagement:
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani
 
Euromed Survey of Experts and Actors (Sixth Edition)
Referente: Barbara Zagaglia
The European Union in a Transformed Mediterranean: Strategies and Policies
Referenti: Barbara Zagaglia
Partecipazione a "Euromed Survey of Experts and Actors (Sixth Edition)" per la redazione di “The European Union in a Transformed Mediterranean: Strategies and Policies”, a cura dell'Istituto Europeo del Mediterraneo (Barcellona). I risultati sono pubblicati in volume e disponibili anche on-line (http://www.iemed.org).
categorie di public engagement:
  • partecipazione a comitati per la definizione di standard e norme tecniche;
  • partecipazione alla formulazione di programmi di pubblico interesse (policy-making);
  • iniziative di democrazia partecipativa (ad es. consensus conferences, citizen panel)
 
Seminari divulgativi rivolti alla cittadinanza su argomenti di storia del pensiero economico
Referenti: Adelino Zanini
Sede: Firenze, Milano
Lezione su David Hume, tenuta al Gabinetto Vieusseux di Firenze
Lezione su “Crescita economica e povertà: la città come motoredello sviluppo umano”, tenuta all’Università Cattolica di Milano

categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.)
 
Il futuro dell’economia
Referenti: Mauro Gallegati
​Sede: Ancona
Lezione tenuta agli studenti del Liceo scientifico G. Galilei sui possibili modelli di economia per il futuro
categorie di public engagement:
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori
 
Quale capitalismo?​​
Referenti: Mauro Gallegati
​Sede: ​Roma
Partecipazione alla conferenza “Riforma del capitalismo e democrazia economica”, organizzata dal Forum CGIL dell’economia. L’iniziativa era finalizzata all’analisi di una possibile riforma del capitalismo, anche finanziario. Tra i temi affrontati, alla presenza di numerosi docenti di spicco dei principali atenei italiani, quelli della democrazia economica e industriale, della governance e della gestione delle imprese per la ricerca di un nuovo modello di sviluppo
categorie di public engagement:
  • partecipazione alla formulazione di programmi di pubblico interesse (policy-making);
  • partecipazione a comitati per la definizione di standard e norme tecniche
 
La crisi dell’euro
Referenti: Mauro Gallegati
​Sede: Roma, Ancona, Offida
Lezioni sulla natura e sulle conseguenze della crisi dell’euro, rivolte alla cittadinanza e tenute presso la Fondazione Basso (Roma), la Biblioteca​ Amatori (Ancona), il Circolo Sociale (Ancona), il Circolo Culturale (Offida)
categorie di public engagement:
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es: caffè scientifici, festival, fiere scientifiche ecc.)
 
Articoli sulla crisi
Referenti: Mauro Gallegati
Interventi vari su blog (sbilanciamoci, Keynes blog, sviluppo felice) e riviste a diffusione nazionale (Repubblica, Il manifesto, Gazzetta del Mezzogiorno)
categorie di public engagement:
  • siti web interattivi e/o divulgativi, blog
 
Fondazione Giorgio Fuà
Referenti: Marco Cucculelli
Sede: Ancona
La Fondazione, che ha sede presso la Facoltà di Economia “G. Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche, si pone l’obiettivo di fare emergere con nettezza il patrimonio culturale e scientifico messo a punto negli anni dall'economista cui è intitolata. La Fondazione intende creare occasioni per attività di rilievo culturale e civile (lezioni, mostre, convegni e spettacoli) e sviluppare – ripercorrendo le tappe della straordinaria attività scientifica di Fuà – studi e ricerche nel campo economico e sociale, in sintonia con le due prestigiose istituzioni che ha creato e che sono tuttora attive in Ancona – l’ISTAO e la Facoltà di Economia. La Fondazione si presenta al pubblico attraverso un proprio sito attivo al link: www.fondazionegiorgiofua.it
Tra le iniziative realizzate dalla Fondazione si segnalano:
  • presentazione del volume di Innocenzo Cipolletta “Paghiamo troppe tasse? Falso” (introduzione e discussione con P. Alessandrini, M. Cucculelli, S. Fuà, F. Fiorillo, G. Pieralisi)
  • definizione dello schema di alternanza scuola-lavoro sviluppato con il Liceo classico Rinaldini di Ancona
  • concorso di scrittura creativa, seconda edizione. Il 21 dicembre 2015 presso l'aula magna del Liceo ha avuto luogo la proclamazione dei vincitori della tappa ospitata dalla Fondazione Giorgio Fuà
  • visita alla necropoli coperta di Villarey per alcuni studenti del Liceo classico Rinaldini di Ancona, con la collaborazione degli accompagnatori del FAI Giovani
  • mantenimento della attività permanenti (mostra fotografica dedicata a Giorgio Fuà; filmato sulla figura e sulle opere di Fuà)
categorie di public engagement:
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani;
  • iniziative in collaborazione con enti per progetti di sviluppo urbano o valorizzazione del territorio;
  • fruizione da parte della comunità di musei, ospedali, impianti sportivi, biblioteche, teatri, edifici storici universitari;
  • organizzazione di concerti, mostre, esposizioni ed altri eventi di pubblica utilità aperti alla comunità
 
Your Future Festival - Enterprise Day
Referenti: Giulia Bettin
Sede: Ancona
Partecipazione con un banchetto informativo, in rappresentanza del gruppo di ricerca Mo.Fi.R. (Money and Finance Research Group), all’iniziativa “Enterprise Day”, nell’ambito di Your Future Festival, promosso e organizzato dall’Università Politecnica delle Marche
categorie di public engagement:
  • organizzazione di eventi pubblici (ad es. Notte dei Ricercatori, open day)
 
Your Future Festival - Enterprise Day
Referenti: Barbara Zagaglia
Sede: Ancona
Partecipazione, con preparazione di materiale divulgativo sui temi e progetti in corso, personali e di gruppo, all’iniziativa “Enterprise Day”, nell’ambito di Your Future Festival, promosso e organizzato dall’Università Politecnica delle Marche
categorie di public engagement:
  • organizzazione di eventi pubblici (ad es. Notte dei Ricercatori, open day)
 
Sharper - La Notte europea dei Ricercatori
Referenti: Marianna Astore
Sede: Ancona
Allestimento di uno stand in collaborazione con Istocarta (Istituto europeo di storia della carta e delle scienze cartarie). Marianna Astore ha illustrato la sua ricerca sulla prima espansione commerciale delle cartiere Miliani a Fabriano tra tardo XVIII e XIX secolo e lo stand si è trasformato in una piccola “cartiera”, dove è stato possibile assistere alla produzione artigianale della carta e osservare da vicino alcuni “beni storici cartari”
categorie di public engagement:
  • organizzazione di eventi pubblici (ad es. Notte dei Ricercatori, open day)
 
Sharper - La Notte europea dei Ricercatori
Referenti: Nicola Matteucci
Sede: Ancona
Allestimento di un gazebo informativo sui risultati della ricerca “Happiness and Economics” e, in collaborazione con il Comune di Ancona-Informabus e il Dipartimento Dipendenze patologiche dell’Area vasta 2 per la presentazione e la promozione di iniziative di gioco relazionalmente virtuose, contro il gioco d’azzardo.
categorie di public engagement:
  • organizzazione di eventi pubblici (ad es. Notte dei Ricercatori, open day)